Comune di Motta Camastra
Piazza Croce - 98030 Motta Camastra (ME) - Tel. (+39)0942-985007 - Fax (+39)0942-985363 - Mail: info@comune.mottacamastra.me.it - PEC: info@pec.comune.mottacamastra.me.it
Home - Arte, Storia & Cultura

Le Tradizioni e le Usanze


Motta Camastra, in festa si ricopre di fiori, si adorna di pane e di spighe, si anima di processioni e sfilate, s' accende dei mille colori dei fuochi d' artificio.

Ogni celebrazione è un tuffo nel passato, nelle tradizioni più antiche, radicate e cariche di significati simbolici che da tempo immemorabile esercitano il loro fascino sugli abitanti di Motta Camastra, della Sicilia e sui visitatori.

Trascorrere le proprie vacanze, significa fare un viaggio tra feste e fasti, sacralità e paganesimo, religione e mito, attraversando viuzze, sentieri, ruscelli, paesaggi, strade e piazze per preparare e vivere la festa.


FESTA DELLA NOCE
Sul territorio di Motta Camastra si trovano colture di diversa natura: noceti, vigneti, uliveti, noccioleti, castagneti e frutteti. Prevalentemente su terreno collinare, sono coltivati a noceti, e ciò ha contribuito a far fregiare il paese di Motta Camastra col nome di Città della Noce: difatti si riscorda la Festa della Noce, che ha luogo ogni mese di Ottobre. "Festa della Noce", si, ma anche luogo di grandi tradizioni culinarie, espressione della civiltà contadina. Da gustare i maccheroni fatti in casa, conditi con il ragù di maiale, conserva di pomidori, salsiccia, frittole spuria (minestrone di legumi), carne di agnello, coniglio, suino, bovino. Da cucinare rigorosamente alla brace le carni di maiale, castrato, agnello e capretto. Tipiche sono le conserve, la mostarda, i formaggi e gli insaccati. Ottima la frutta, ma anche le castagne e le noci, che fanno da base ai caratteristici "cuddureddi", tipici dolci di Natale ripieni di nocciole e miele, anch'esso locale, così come le provole, il pecorino siciliano e la ricotta.


FESTA DELLA VENDEMMIA
In concomitanza con la vendemmia vengono organizzate visite ai palmenti, le zone delle cantine in cui viene depositata l'uva in attesa della pigiatura, adiacente ai torchi.


PASQUA
Per il periodo di Pasqua è possibile gustare le cosiddette "Cuddura cu' l'ova" tipico dolce, nato dala fusione tra tradizione ed antiche credenze.


SANTO NATALE
Arriva il S. Natale e con esso altre usanze e tradizioni, basti pensare ai dolci tipici, la preparazione della Sacra Rapprsentazione del Presepe vivente. Per le vie di Motta Camastra, in tale periodo, sembra essersi fermato il tempo..... giusto per un assaggio!!! Tra i dolci da annoverare mastrazzola, mostarda, cassate, cudduri cu l' ova, biscotta ca' liffia, sfinci, cannoli, cuddureddi di natali, quelli alle mandorle, alle nocciole ed ai pistacchi, ed i deliziosi "sciauni", frittelle di ricotta fresca.


Avvisi

Developed by
Davide Cangiamila